background
logotype
image1 image2 image3

Il taglio del progetto presuppone che la comunità residenziale lavori in stretta correlazione con:

-Procura

- équipe psico-sociale che ha la competenza nella definizione della diagnosi e della prognosi;

- il Tribunale per i Minorenni;

- i Servizi Sociali territoriali;

- le autorità di Pubblica Sicurezza;

- la scuola;

- Save the Children;

- le associazioni di volontariato;

-l'OIM;

Con queste agenzie sarà necessario concordare e aggiornare periodicamente delle procedure di comunicazione e collaborazione al fine di affiancare alla tutela del bambino tutti gli interventi di rete necessari a predisporre l'intervento di cura. A tal proposito, in concerto con i servizi sociali ed il Tribunale per i Minorenni, si attueranno tutti gli accorgimenti utili affinchè il bambino rimanga in contatto con il suo contesto affettivo sostenendolo e guidandolo nella ripresa delle relazioni intrafamiliari. Nel caso vi sia una prognosi di irrecuperabilità del rapporto con la famiglia originaria si opererà per sostenere il minore nel processo di separazione.

 

2018  Coop.Soc."Il Faro"